Teatri
APPROVATE OGGI LE LINEE GUIDA PER IL RINNOVO DELLE CONVENZIONI

Boeri: “Valorizzata la funzione sociale del teatro e la sua capacità di fare rete”
Pubblicato: 27/10/2012 12:49:00

MILANO – È stata approvata oggi dalla Giunta comunale la delibera che definisce le nuove linee guida per il rinnovo e l’ampliamento del sistema delle convenzioni con i teatri milanesi. La delibera prevede un sistema quadriennale (e non più triennale come in passato), che va dal 2012 al 2015, e impegna già i fondi per la copertura dei contributi relativi alla prima annualità: quasi due milioni di euro (1.950.000). 

“Con questo nuovo sistema abbiamo voluto valorizzare la funzione sociale del teatro, costante nella storia del miglior teatro milanese, da Paolo Grassi in poi – ha detto l’assessore alla Cultura Stefano Boeri -. Abbiamo inoltre lavorato a una griglia di criteri che valorizzasse il rapporto tra i teatri e il territorio, che premiasse quelli disponibili a fare rete e a fornire ospitalità e servizi a compagnie prive di sede, che privilegiasse le compagnie di produzione e i teatri di quartiere”. 

Novità quindi nella scelta dei criteri di ammissione, che sono stati rivisti orientando la valutazione sulle strategie progettuali dei teatri e sull’interazione sempre più ampia con la rete territoriale. 


Tra i criteri previsti dal bando:        

  •  rigore e efficacia della gestione complessiva
  • interesse e qualità dei progetti artistici, delle programmazioni e delle produzioni, con particolare attenzione ai nuovi linguaggi e alle sperimentazioni di nuove forme creative, alla drammaturgia contemporanea, al teatro del presente
  • attenzione al ricambio generazionale, tanto delle maestranze organizzative tanto delle compagini artistiche
  •  ricambio e allargamento dei pubblici, con particolare attenzione ai giovani
  • sinergie e reti fra operatori della città, delle zone, dei quartieri in vista della definizione di veri e propri distretti culturali: i teatri dovranno aprirsi ancor più alla città e ai cittadini; si auspicano sinergie e progetti comuni non solo fra teatri e compagnie ma anche fra questi e gli altri operatori culturali attivi su territorio: università, centri di formazione, biblioteche, gallerie e musei, auditorium, centri per il tempo libero, associazioni
  • accoglimento nelle programmazioni dei teatri convenzionati di produzioni e attività realizzate da compagnie e artisti indipendenti attivi sul territorio, privi di sedi; 
-        progetti e attività finalizzate all’integrazione delle comunità straniere presenti sul territorio e alla interculturalità
  • ospitalità, coproduzioni, collaborazioni internazionali, con almeno una presenza internazionale nelle proprie stagioni, finalizzate alla definizione di un palinsesto di appuntamenti internazionali più ampio e articolato di quello di questi ultimi anni
  • diversa articolazione delle categorie di teatri considerati dal Sistema convenzionale, tra le quali introduzione della categoria dei Festival. 



Le realtà teatrali milanesi vengono distinte in nuove tipologie: 


  1.  Teatri di Produzione e Programmazione – Polisala/Grande Formato 
  2. Teatri di Produzione e Programmazione 
  3. Teatri di Produzione e Programmazione con particolare vocazione alla relazione con il territorio 

  4. Compagnie e Imprese di Produzione – Grande Formato 
  5. Compagnie e Imprese di Produzione – Medio e Piccolo Formato 

 Festival 



Il convenzionamento con la categoria dei Festival avrà decorrenza dal 2013, in quanto i principali Festival cittadini, per l’anno 2012, sono al presente già stati realizzati o in avanzata fase di programmazione, mentre i criteri di ingresso e permanenza nel Sistema vengono definiti solo ora mediante la delibera approvata. 

I nuovi criteri saranno pubblicati nei prossimi giorni sul sito del Comune, nella sezione Bandi e Avvisi. 

L’entità dei singoli contributi ai soggetti ammessi sarà definita da un’apposita commissione istituita dall’Amministrazione, in base all’analisi del profilo artistico, gestionale ed economico di ciascun organismo convenzionato. Il nuovo Sistema propone inoltre una modulistica semplificata per presentare la propria domanda di accesso al Sistema. 



Fonte: Comunicati Stampa Comune
Ebook_antonucci
Comunicati stampa
25/03/2015 23:31 - LAVORO AGILE. UNA GIORNATA SPECIALE IN 300 UFFICI DA MILANO A CATANIA
25/03/2015 23:30 - SALUTE. FARMACIE COMUNALI APERTE PER ESAMI GRATUITI AI MILANESI
25/03/2015 23:30 - AMBIENTE. IL COMUNE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “EARTH HOUR”
23/03/2015 21:30 - CONSIGLIO COMUNALE. DIMEZZATO IL NUMERO DELLE BENEMERENZE CIVICHE
23/03/2015 21:29 - MILANO. PISAPIA: "GRAZIE A CHI MI HA ESPRESSO STIMA E APPREZZAMENTO"
Mostra tutti i comunicati
I nostri link
Tag cloud
Cerca negli articoli
Mailing list
Rss
Movimento Milano Civica
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact