Solidarietà a teatro
Il comune vende 100 biglietti per la "prima" della Scala
Con l'incasso un aiuto ai meno fortunati
Pubblicato: 05/10/2012 08:55:00

MILANO – Parte da oggi, venerdì 5 ottobre, dalle ore 9, la vendita dei biglietti che, secondo gli accordi, ogni anno il Teatro alla Scala riserva all'Amministrazione cittadina in occasione della Prima del 7 dicembre. Biglietti che per tradizione in passato venivano offerti gratuitamente alle autorità locali e nazionali e a ospiti italiani e stranieri. 

Per acquistare il proprio biglietto sarà necessario accedere al sito HYPERLINK "http://www.teatroallascala.org/" "_blank" www.teatroallascala.org; si potrà accedere anche dalla home page del sito del Comune  HYPERLINK "http://www.comune.milano.it/" "_blank" www.comune.milano.it cliccando sulla notizia dedicata. 
Anche quest’anno quindi l’Amministrazione ha deciso di non trattenere i biglietti offerti dal Teatro, ma di proseguire con azioni concrete di sobrietà e solidarietà. 

Come accadde l’anno scorso in occasione del Don Giovanni, chiunque voglia assistere alla messa in scena del Lohengrin di Wagner diretto dal maestro Daniel Baremboim, in programma per la Prima della Scala, dovrà acquistare il proprio biglietto.   

“Abbiamo deciso di ripetere l’iniziativa della vendita dei biglietti per la Prima della Scala perché è stato colto dalla città lo spirito con cui è nata. Anche quest’anno quindi rinnoviamo la solidarietà ambrosiana per aiutare chi è meno fortunato. Grazie all’importo raccolto lo scorso anno abbiamo potuto aiutare il Comune di Borghetto di Vara nella ricostruzione del dopo alluvione e abbiamo sostenuto un progetto di utilità sociale a Milano. Sarà così anche in questa occasione, il ricavato dalla vendita sarà destinato per il finanziamento di progetti concreti di utilità sociale”. 

Grazie alla vendita dei biglietti per il Don Giovanni del 7 dicembre del 2011 sono stati raccolti oltre 206mila euro interamente devoluti a favore di due progetti. 75mila euro sono stati destinati al Comune di Borghetto di Vara per il ripristino e il recupero funzionale di Largo IV Novembre (parte centrale del paese) danneggiato in maniera grave dopo l’alluvione del 25 ottobre scorso. 
I rimanenti 131.198.12 sono stati destinati per la ristrutturazione di abitazioni utilizzate per accogliere temporaneamente 20 nuclei familiari in gravi difficoltà e in situazione di emergenza abitativa. 

 


 

Fonte: comunicati stampa comune
Ebook_antonucci
Comunicati stampa
25/03/2015 23:31 - LAVORO AGILE. UNA GIORNATA SPECIALE IN 300 UFFICI DA MILANO A CATANIA
25/03/2015 23:30 - SALUTE. FARMACIE COMUNALI APERTE PER ESAMI GRATUITI AI MILANESI
25/03/2015 23:30 - AMBIENTE. IL COMUNE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “EARTH HOUR”
23/03/2015 21:30 - CONSIGLIO COMUNALE. DIMEZZATO IL NUMERO DELLE BENEMERENZE CIVICHE
23/03/2015 21:29 - MILANO. PISAPIA: "GRAZIE A CHI MI HA ESPRESSO STIMA E APPREZZAMENTO"
Mostra tutti i comunicati
I nostri link
Tag cloud
Cerca negli articoli
Mailing list
Rss
Movimento Milano Civica
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact