Movimento Arancione: continua il dibattito
La bussola è il bene comune
Un nuovo modo di concepire la politica partendo dal lavoro per la comunità
Pubblicato: 11/09/2012 20:33:00

MILANO - Come preannunciato, continuo il dialogo a distanza con l’amico D’Alfonso. E riprendo da dove l’assessore si è fermato nei suoi articoli e interviste di metà agosto.
In primo luogo spero che questo stimolante dialogo pubblico a due, possa presto diventare dibattito a più voci, perché ritengo questo scambio di opinioni non una divertente parentesi estiva, ma un approfondimento distintivo e fondamentale nella strategia interna alla vera novità vincente dell’attuale stagione politica della sinistra a Milano: la nascita e affermazione del c.d. Movimento Arancione.
Su questa intelligente e tempestiva operazione politica che ha avuto il merito di unire – accanto ai tradizionali partiti - sotto il volto e la persona di Giuliano Pisapia, una serie di soggetti/categorie distanti tra di loro che possiamo riassumere nel termine “cittadinanza attiva”, in questi mesi si è legittimamente dato avvio a una accorta azione di patronage da parte di autorevoli esponenti della tradizione riformista e socialista meneghina.
Subito a ridosso della riconquista di Palazzo Marino, si sono succedute nel breve volgere di poche settimane tempestive pubblicazioni di cronaca e analisi politica rivolte a sottolineare ed evidenziare in positivo le indubbie origini/provenienze/affinità con il filone storico del socialismo umanitario e della migliore attività amministrativa di autorevoli sindaci da Caldara fino alle più recenti esperienze di Aniasi e Tognoli.
L’iniziativa è stata anche intelligentemente supportata dalla rinnovata azione/dinamismo di Centri culturali che hanno dato vita a svariati dibattiti/conferenze/incontri al fine di creare un solido substrato di pensiero alla suddetta operazione politica.
Il messaggio che – riteniamo – si vuole trasmettere è l’esistenza di una visione/regia salda che – forte del successo cittadino - è in grado di sviluppare questo progetto anche al di fuori dei confini di Milano.
A ben guardare più in profondità, tuttavia, emergono elementi in grado di sostenere la presenza di altre e altrettanto valide correnti di pensiero ed esperienze distanti e al di fuori dal citato alveo socialista, che insieme con quest’ultimo hanno contribuito in modo autonomo e altrettanto determinante al successo del giugno scorso.
Il lavoro del movimento Milano Civica è infatti lì a testimoniare la presenza di contributi cattolici, verdi, liberali e moderati che insieme a protagonisti della sinistra più avanzata si sono comunque ritrovati nel sostegno laico ed indipendente a Giuliano, rinnovando un impegno politico da troppo tempo deluso e/o dimenticato. Questa molteplicità di provenienze, includendo naturalmente la tradizione riformista e socialista, rappresenta la vera novità e originalità di questa avventura arancione e trova il suo fattore unificante nella declinazione operativa e concreta del principio del Bene Comune. Dedicheremo due giornate – il 24 e 25 Novembre prossimo – ad approfondire tutti gli aspetti di pensiero ed operatività di questo fondamentale principio di riferimento di azione politica.
Tuttavia fin da ora ci preme sottolineare che a questa linea guida debba orientarsi la bussola arancione.
Riteniamo infatti il lavoro per la comunità (e non solo per la collettività) il fine ultimo unificante e dirimente per un modo davvero innovativo di concepire la politica partendo dalle esigenze comuni al territorio e non attraverso sentieri ormai desueti di affiliazione ideologica. Senza egemonie di nessuno ma con il contributo autonomo e paritario di tutte le aree di pensiero per proseguire il cammino vincente anche nelle future battaglie politiche.

di Nanni Anselmi Presidente di MMC

Ebook_antonucci
Comunicati stampa
25/03/2015 23:31 - LAVORO AGILE. UNA GIORNATA SPECIALE IN 300 UFFICI DA MILANO A CATANIA
25/03/2015 23:30 - SALUTE. FARMACIE COMUNALI APERTE PER ESAMI GRATUITI AI MILANESI
25/03/2015 23:30 - AMBIENTE. IL COMUNE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “EARTH HOUR”
23/03/2015 21:30 - CONSIGLIO COMUNALE. DIMEZZATO IL NUMERO DELLE BENEMERENZE CIVICHE
23/03/2015 21:29 - MILANO. PISAPIA: "GRAZIE A CHI MI HA ESPRESSO STIMA E APPREZZAMENTO"
Mostra tutti i comunicati
I nostri link
Tag cloud
Cerca negli articoli
Mailing list
Rss
Movimento Milano Civica
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact