Violenza alle donne.
Comune approva protocollo d'intesa con sette realta' storiche presenti a Milano
Pubblicato: 08/06/2012 20:25:00

ilano, 8 giugno 2012 – Una “rete” contro la violenza sulle donne, un Protocollo d'Intesa tra il Comune di Milano in qualità di coordinatore e sette realtà storiche (associazioni e centri) presenti a Milano. L’obiettivo: definire insieme azioni di sostegno, percorsi di uscita dal trauma dell’aggressione e dalle situazioni di maltrattamento attraverso l’affiancamento, l’informazione, la cura, la protezione, insieme a un costante monitoraggio del fenomeno, oltre all’individuazione di nuove e più efficaci strategie di intervento politico e sociale. È quanto stabilisce il testo del Protocollo d’Intesa, approvato oggi dalla Giunta, che prevede anche la promozione di attività di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della violenza e percorsi formativi per gli operatori. Il Protocollo sarà sottoscritto dal Comune di Milano e dalle seguenti associazioni:

- Associazione Casa di accoglienza delle Donne maltrattate Onlus;
- Associazione SVS Donna Aiuta Donna Onlus;
- Associazione Telefono Donna Onlus;
- Cooperativa Sociale Cerchi d’Acqua Onlus;
- Fondazione Caritas Ambrosiana;
- Centro Ambrosiano di Solidarietà Onlus;
- Soccorso Violenza Sessuale e Domestica della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Policlinico Ospedale Maggiore.

“Questo Protocollo d’Intesa – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino – è la cornice che abbiamo voluto creare per inquadrare, col giusto rilievo, gli interventi che faremo per star vicino alle vittime di maltrattamenti, ma anche per suonare un campanello d’allarme e togliere dall’ombra la violenza silenziosa. La retorica, spesso usata in occasione degli episodi più brutti, deve essere sostituita da una cultura capace di contrastare e prevenire gli abusi sulle donne”.

“Esprimo soddisfazione di fronte a questo atto concreto come donna e come delegata del Sindaco alle Pari opportunità”, ha detto Francesca Zajczyk. “Questo protocollo è un primo segno visibile e rilevante di un modo di lavorare che la nostra Amministrazione sta cercando di mettere in atto, non solo simbolicamente. Ritengo importante che insieme al sostegno alle vittime l'accordo preveda formativi e azioni di sensibilizzazione, fondamentali per la prevenzione”.

La partecipazione al Protocollo sarà aperta anche alle altre realtà che si renderanno disponibili. Vi potranno aderire previa comunicazione dell’Amministrazione comunale agli altri soggetti già sottoscrittori dell’accordo.

Le sette realtà, prime firmatarie del Protocollo, partecipano dal 2006 alla convenzione “Prevenire e contrastare la violenza e il maltrattamento contro le donne“ realizzata dal Comune. A loro l’Amministrazione comunale ha riconosciuto in sede di redazione del Protocollo competenze altamente specializzate nel rispondere in maniera integrata e diversificata alle necessità delle donne che vivono situazioni drammatiche e complesse, con grandi difficoltà a uscire da relazioni familiari e sentimentali di violenza. Identifica e riconosce in loro l’interlocutore privilegiato per l’intervento, lo studio, la ricerca e il monitoraggio del fenomeno degli abusi contro le donne, oltre che la capacità di dare risposte operative nel percorso di sostegno e uscita dalla violenza, dai primi momenti di accoglienza fino alla totale autonomia.


 

Ebook_antonucci
Comunicati stampa
25/03/2015 23:31 - LAVORO AGILE. UNA GIORNATA SPECIALE IN 300 UFFICI DA MILANO A CATANIA
25/03/2015 23:30 - SALUTE. FARMACIE COMUNALI APERTE PER ESAMI GRATUITI AI MILANESI
25/03/2015 23:30 - AMBIENTE. IL COMUNE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “EARTH HOUR”
23/03/2015 21:30 - CONSIGLIO COMUNALE. DIMEZZATO IL NUMERO DELLE BENEMERENZE CIVICHE
23/03/2015 21:29 - MILANO. PISAPIA: "GRAZIE A CHI MI HA ESPRESSO STIMA E APPREZZAMENTO"
Mostra tutti i comunicati
I nostri link
Tag cloud
Cerca negli articoli
Mailing list
Rss
Movimento Milano Civica
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact