Considerazioni di Elisabetta Strada dopo la vittoria di Renzi
L'impegno del "civismo di sinistra" è rinnovare il modo di fare politica
Fuori dai partiti ma lavorando insieme
Pubblicato: 29/05/2014 17:34:00

MILANO - Io sono contenta che abbia vinto il PD. Che ne esca rafforzato dal punto di vista nazionale e che possa finalmente fare le tanto desiderate riforme. Che Grillo sia arretrato e che la destra sia in questo momento con elettrocardiogramma piatto. Tutto perfetto. 
Anche se non sono d'accordo su tutto, ho sempre scelto Renzi, fin dalle prime primarie. In questo momento è l'unica speranza di sbloccare questo sistema marcio, vecchio, statico, fermo sui suoi vetusti principi e meccanismi. 
Non mi sono mai esposta ufficialmente su Renzi per pudore nei confronto dei civici. Personalmente non l'ho mai negato, anzi dichiarato. Istituzionalmente non mi è mai sembrato il caso.
Non credo però che se avessimo votato per l'Italia ci sarebbe stato lo stesso risultato. Probabilmente per la destra nulla sarebbe cambiato. Per Grillo non so: la campagna anti Europa non gli ha portato voti, anzi. La denuncia contro il sistema italiano invece sì. Ma il "grillismo" è distruttivo. Senza progetti realizzabili. Non ha prospettive né progettualità.
Renzi invece le ha. Possiamo dire tutto quello che vogliamo, ma gli 80€ in busta paga oggi ci sono. Certo non basta..ma è un primo passo, andiamo avanti.
E oggi è l'unica alternativa che abbiamo.

Detto questo il problema è l'estremo potere del PD, " PD piglia tutto". E nello stesso tempo le divisioni interne del PD, le cento correnti interne che cercano di distruggersi tra loro. Il vecchio sistema dentro e fuori. 

Non esiste più la vecchia sinistra. Chiediamoci perché.
L'Italia "del lavoro" non è più solo in maggioranza dipendenti pubblici o metalmeccanici.
Oggi la maggior parte dei giovani è senza lavoro, la crisi dei 40/50 enni è sotto gli occhi di tutti: la maggior parte sono stati lasciati a casa.
Non esistono il lavoro fisso e l'assunzione. 
La classe "media" la stiamo facendo sparire. Dobbiamo tutelare la classe più debole, e puntare a farla diventare "media", ma non per questo dobbiamo massacrare e rendere la media bassa.. tutto ciò mentre quella "alta" continua imperterrita a farsi i fatti suoi.
La riforma Fornero è allucinante: non si può pensare di allungare così tanto l'età pensionabile. Chi lascia il posto ai giovani ormai? Chi si prende cura di nipotini? Nelle grandi città i nonni sono una risorsa sociale!

Vi confesso, che se il referendum non fosse presentato dalla Lega, sarei tentata di firmarlo. Non penso non debba essere firmato perché é presentato dalla Lega - credo che il civismo sia anche questo, essere fuori dai giochi partitici - ma il problema é che anche questo referendum come ogni cosa, viene strumentalizzato dai giochi partitici.

E mi è piaciuto invece Renzi, quando, mentre a Milano stavamo morendo con la diatriba taxi-Uber, ha avuto il coraggio di dire "ho provato Uber a NY e funziona benissimo". Questo intendo per coraggio della sinistra, portare avanti i valori di sinistra, ma senza rimanerne imbrigliati.
Chi ha il coraggio a rivedere la cassa integrazione e cambiare il modo di gestirla "perché bisogna pagare una persona per farla stare a casa? mica é ammalata no?"

Ora il tema per noi "civici di sinistra" è di capire come possiamo continuare ad essere una forza politica fuori dal sistema dei partiti ma che riesca a lavorare coi partiti per condurre la città, la città metropolitana, la regione ad un nuovo modo di fare politica e governo. 

E qui si apra il dibattito.

di Elisabetta Strada

Ebook_antonucci
Comunicati stampa
25/03/2015 23:31 - LAVORO AGILE. UNA GIORNATA SPECIALE IN 300 UFFICI DA MILANO A CATANIA
25/03/2015 23:30 - SALUTE. FARMACIE COMUNALI APERTE PER ESAMI GRATUITI AI MILANESI
25/03/2015 23:30 - AMBIENTE. IL COMUNE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “EARTH HOUR”
23/03/2015 21:30 - CONSIGLIO COMUNALE. DIMEZZATO IL NUMERO DELLE BENEMERENZE CIVICHE
23/03/2015 21:29 - MILANO. PISAPIA: "GRAZIE A CHI MI HA ESPRESSO STIMA E APPREZZAMENTO"
Mostra tutti i comunicati
I nostri link
Tag cloud
Cerca negli articoli
Mailing list
Rss
Movimento Milano Civica
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact