Trasporti
Milano candidata per il prestigioso premio OCSE
Per merito di area C riduzione del 34% di black carbon
Pubblicato: 16/05/2014 07:09:00

MILANO – Tra una settimana, a Lipsia, l’Ocse assegnerà il Transport Achievement Award, prestigioso premio nato per assegnare un riconoscimento a città, politiche o tecnologie in materia di trasporti che abbiano conseguito risultati di successo dimostrabili. Un vero e proprio Oscar dei trasporti, che lo scorso anno prese la via di Osaka.

Milano si è candidata per l’edizione 2014 con il progetto Area C. 
Mercoledì 21 maggio, giornata di apertura del International Transport  Forum, la giuria sceglierà tra quei progetti che abbiano portato a un decisivo miglioramento per la qualità della vita dei cittadini, che siano stati operativi per almeno due anni e che non si siano conclusi da più di cinque anni. 
L’International Transport Forum rappresenta uno dei principali eventi mondiali di discussione e confronto sui temi dei trasporti. Nei tre giorni sono attesi nella città tedesca i principali decision makers pubblici e privati oltre che i ministri dei 54 paesi membri dell’Organizzazione per la Cooperazione Economica e Sociale. 


Area C ha portato nel 2013 a un calo del traffico di circa il 30%, con una media di 41mila ingressi in meno ogni giorno, rispetto allo stesso periodo del 2011. Ed è anche grazie ad Area C che Milano in pochi anni è scesa di ben 13 posizioni nella classifica sulla congestione del TomTom Traffic Index (dall’11° posto del 2010 al 24° di oggi), realizzando al migliore performance in Europa dal punto di vista della riduzione del traffico. 
Sul fronte della riduzione delle emissioni inquinanti, il Black Carbon, il carbonio elementare contenuto nel PM10 totale da traffico, presenta un calo del 34% tra il 2010 e il 2013.

Le emissioni di PM10 a Milano, dovute sia al traffico stradale sia agli impianti fissi per il riscaldamento degli edifici, sono in continua diminuzione: con riferimento al primo semestre degli anni dal 2010 al 2013, il calo è di circa il 15% in tutta la città e circa il 21% in Area C (sul totale delle emissioni atmosferiche di PM10 dovute al traffico stradale e agli impianti fissi per il riscaldamento degli edifici, il contributo del traffico è stato dell’85% e quello degli impianto fissi del 15%). Considerando solo le emissioni da traffico, in Area C il PM10 ha avuto un calo del 33%. 
Infine, un ultimo importante risultato della riduzione del traffico in città è il calo tra il 2012 e il 2013 del 25% di incidenti con feriti e del 50% di incidenti con morti. 
Le candidature erano aperte a operatori di trasporti, fornitori di sevizi, autorità dei trasporti, fornitori e produttori dei 54 Stati membri dell’International Transport Forum o di Paesi osservatori. 

Fonte: Comunicati stampa Comune di Milano
Ebook_antonucci
Comunicati stampa
25/03/2015 23:31 - LAVORO AGILE. UNA GIORNATA SPECIALE IN 300 UFFICI DA MILANO A CATANIA
25/03/2015 23:30 - SALUTE. FARMACIE COMUNALI APERTE PER ESAMI GRATUITI AI MILANESI
25/03/2015 23:30 - AMBIENTE. IL COMUNE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “EARTH HOUR”
23/03/2015 21:30 - CONSIGLIO COMUNALE. DIMEZZATO IL NUMERO DELLE BENEMERENZE CIVICHE
23/03/2015 21:29 - MILANO. PISAPIA: "GRAZIE A CHI MI HA ESPRESSO STIMA E APPREZZAMENTO"
Mostra tutti i comunicati
I nostri link
Tag cloud
Cerca negli articoli
Mailing list
Rss
Movimento Milano Civica
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact